Regolamento e requisiti di ammissione
dell'Accademia Gustav Mahler 2008

  1. Ai corsi di alto perfezionamento musicale possono accedere unicamente giovani tra i 18 e i 26 anni.
  2. I partecipanti ammessi all'edizione 2008 dei corsi di alto perfezionamento musicale dell'Accademia Gustav Mahler si articolano come segue:
    18 violini
    7 viole
    6 violoncelli
    4 contrabbassi
    2 flauti
    2 clarinetti
    2 fagotti
    2 oboi
    4 corni
    2 trombe
    3 tromboni
    1 tuba
    1 timpanista.
  3. I/le partecipanti ai corsi sono scelti dal direttore artistico, dando la precedenza a coloro che per età sono più prossimi all'inserimento nel mondo professionale.
  4. I/le candidati/e che non abbiano superato la selezione per la Gustav Mahler Jugendorchester sono sottoposti a selezione separata (valutazione di curriculum, studi e formazione): difatti oltre che ai membri della Gustav Mahler Jugendorchester, l'accesso ai corsi è riservato ad altri musicisti di istituti italiani ed europei, che siano stati segnalati dai direttori dell'Istituto di provenienza.
  5. A parità di requisiti, il 52% dei posti disponibili in accademia è riservato alle donne.
  6. Le domande di iscrizione debitamente compilate vanno inviate a:
    Fondazione "Gustav Mahler - Musica e Gioventù"
    P.zza Domenicani 25 - I - 39100 BOLZANO
    tel.: +39 0471 301712 - fax: +39 0471 301391
  7. Termine ultimo per l'invio delle domande: 13 giugno 2008
  8. Saranno ritenute valide solo le domande firmate dal/la candidato/a.
  9. I/le partecipanti ai corsi hanno diritto al rimborso delle spese di viaggio e a una borsa di studio di Euro 80,00 a settimana.
  10. Per il periodo dei corsi, i/le partecipanti saranno ospitati, a spese dell'Accademia, in un albergo situato in centro città con trattamento di pensione completa. I partecipanti residenti nella città di Bolzano non hanno diritto all'alloggio in albergo ma solamente ai pasti concessi anche agli altri partecipanti.
  11. Si richiede una buona conoscenza della lingua tedesca o inglese.
  12. L'uso del telefono, del fax e della fotocopiatrice della segreteria è ammesso solo in casi di estrema urgenza.
  13. Il materiale preso in prestito dalla segreteria e dalla biblioteca del Conservatorio (spartiti, leggii e altro) deve essere restituito in buono stato.
  14. I/le partecipanti sono responsabili a titolo personale di qualsiasi danno arrecato al materiale e agli strumenti presi a noleggio.
  15. L'accesso ai locali della struttura ospitante è consentito soltanto negli orari stabiliti dalla Fondazione e dal Conservatorio.
  16. I cittadini della Comunità Europea devono essere in possesso della tessera europea di assicurazione malattia che garantisce loro l'assistenza sanitaria presso l'ospedale dell'unità sanitaria provinciale; per quanti non sono cittadini della Comunità Europea, la Fondazione stipula un'apposita polizza infortuni e malattia.
  17. Le visite mediche specialistiche private non vengono coperte o risarcite dalla Fondazione.
  18. Il rimborso delle spese viaggio viene effettuato tramite bonifico bancario dopo che la Segreteria avrà ottenuto i biglietti originali.
  19. La Fondazione non rimborsa eventuali supplementi dovuti a cambio della data di viaggio o a trasporto taxi.
  20. Le spese per il viaggio effettuato con la propria macchina non vengono rimborsate.
  21. Non saranno rimborsati dalla Fondazione eventuali trasporti di malati non coperti dall'assicurazione.
  22. I/le partecipanti hanno l'obbligo di seguire le lezioni e di firmare tutti i giorni l'apposito registro delle presenze.
» top « » print «